GRG s.a.s. di Gianbruno Grippa www.dakks.eu
 www.grgsas.net - strumenti di misura per il controllo di grandezze lineari

Home - Prodotti - Diatest - Alesametri a testa di misura    

  Prodotti Diatest
 
•  Tamponi di misura BMD
•  Alesametri a tastatore
•  Alesametri a testa di misura
•  Strumenti per ingranaggi (Mi, Ma)
•  Calibri per coni
•  Calibri per smussi
•  Forcelle per esterni
•  Diatron 6060 µNetwork
•  TD-Gauge
•  Colonnina Diatron 2200
•  Diatron 1000
•  Sonde induttive e comparatori
•  Gauge-2Dimensions
•  Diatest Wirelss
•  Apparecchio di centraggio DIACATOR
•  Supporti flottanti
•  Apparecchio per alberi a gomito
•  Anelli lisci
•  Componenti per calibri
•  Apparecchio per controllo comparatori
•  Stativi di misura
•  DIA-Come tavolini di misura
•  Dia-Gauge Station postazioni di misura
•  Dispositivi di misura speciali
 
 

Logo Diatest

Alesametri a testa di misura
per fori di grandi dimensioni

 
M-5678-Plus M-68FB
 
alesametro a testa di misura standard
•  Alesametri per fori passanti
 
alesametro a testa di misura per fori ciechi
•  Alesametri per fori ciechi
 

Le caratteristiche principali dei calibri a 2 punti di contatto sono la maneggevolezza, la flessibilità (possono coprire la maggior parte delle esigenze riguardanti la misura dei fori) e l’ampiezza del campo di misura. L’azzeramento può essere facilmente effettuato con un anello di riscontro, con un micrometro, utilizzando l’apposito accessorio di centraggio DIATEST o con i set di azzeramento per alesametri della Koba. Il centraggio dell’alesametro è facilitato dalla conformazione della testa, che è dotata di un ponte di centraggio.
Oltre al diametro dei fori di grandi dimensioni possono essere rilevati anche errori di forma quali la conicità, la forma a botte o l’errore di rotondità. Inoltre gli alesametri a testa di misura possono essere utilizzati per il controllo della distanza tra piani paralleli. Gli alesametri a testa di misura sono prodotti nelle versioni standard e per fori ciechi.

Set alesamteri M678-68FB

 

Dati tecnici

Campo di applicazione 19,5 – 330 mm (0.768” – 13”) per gli alesametri standard;
38,5 – 348 mm (1.516” – 13.701”) per la versione FB.
Campo di misura ca. 2,5 mm
Precisione del tipo standard: Ripetibilità <= 0,001 mm; Linearità: massimo 0,006 mm all’interno del campo di misura; Connessione filetto M6 x 0,75; Profondità di misura: fino a 3 metri senza problemi.
Contatti in carburo di tungsteno; Raggio dei contatti R 8.0; Forza di misura del comparatore consigliata: 1,5 – 2,0 N.

Composizione

Un alesametro a testa di misura è composto da:
1) testa di misura con contatto in metallo duro MK
2) raccordo/i (se necessario) ZS
3) contatto in metallo duro HMT
4) portacomparatore con filettatura M6x0,75
5) comparatore
6) anello o set di azzeramento

 

Trasmissione del movimento

La corsa del contatto è trasferita, mediante un leveraggio, allo spillo di trasmissione e da questo allo strumento di lettura con rapporto 1:1.

Azzeramento

Gli alesametri a testa di misura sono strumenti comparativi, ovvero richiedono di essere tarati con un master di riferimento. L’azzeramento del calibro può essere effettuato in diversi modi, a seconda del grado di precisione richiesto:
- con un anello di azzeramento (DIN 2250 C - massima precisione possibile).
- con un micrometro (non è possibile con il tipo FB). In questo caso DIATEST ha previsto un disco di centraggio che viene serrato sullo stelo del micrometro. Il disco di centraggio, denominato MZT, fa in modo che la testa di misura rimanga sempre correttamente a contatto quando si azzera lo strumento.
- con i set di azzeramento Koba
- con apparecchi per il presetting degli strumenti, con forcelle, ecc…

azzeramento alesametro con micrometroazzeramento alesametro con set Koba

 

Principio di funzionamento

Occorre montare sulla testa di misura i raccordi e i contatti indicati in tabella per comporre la misura e quindi completare il calibro con l’impugnatura e lo strumento di lettura. Durante la misura il ponte centra lo strumento nel foro. Il diametro corretto viene determinato attraverso l’oscillazione dello strumento nel foro.
Il punto di inversione indica lo scostamento del valore misurato rispetto al master di azzeramento.
I comparatori digitali MDU-M e MDU-A consentono di memorizzare il valore minimo rilevato durante l’oscillazione dello strumento nel foro. Il diametro può essere in questo caso visualizzato sia come valore assoluto che come scostamento rispetto alla dimensione del master.

Comparatori

Il comparatore va scelto in funzione della precisione richiesta dall’applicazione. In generale, una risoluzione di 0,01 mm è sufficiente. Quando viene richiesta una maggiore precisione può essere consigliato l’utilizzo di un comparatore a ventaglio. Si pone inoltre la scelta tra comparatore meccanico e digitale.
I comparatori digitali MDU-M e MDU-A hanno un notevole vantaggio: durante la misura viene visualizzatato il valore minimo(diametro del foro). A seconda dell’impostazione possono essere visualizzati o il valore assoluto della misura o lo scostamento dal master.
La risoluzione della lettura può essere scelta tra 0,01 e 0,001 mm (0.0005” e 0.00005”). Inoltre vi è la possibilità di trasferire i dati di misura per una valutazione statistica.
La forza di misura del comparatore deve essere compresa tra 1,5 N e 2,0 N.


Preferiti | Home page | Privacy | Web Mail | Pec ©2005 GRG s.a.s.
Via Barnaba Oriani 59 - 20156 Milano
Pta Iva 01014790156 / Registro Imprese Milano 01014790156 / SDI: SUBM70N